martedì 27 dicembre 2016

Linzer cookies




Tempo: 15 min - Dosi: per 10 biscotti grandi circa - Difficoltà: facile

Ingredienti:
150g di farina
120g di burro
80g di zucchero di canna
75g di farina di mandorle
1 tuorlo
Scorza grattugiata di un limone
La punta di un cucchiaino di lievito
Marmellata di lamponi
1/2 cucchiaino di cannella
1 pizzico di sale
Zucchero a velo

Lavorate il burro freddo insieme allo zucchero di canna. Unite la farina di mandorle e continuate a lavorare l’impasto per qualche minuto. Aggiungete la scorza del limone, il tuorlo, la cannella e impastate.
Incorporate la farina, il lievito ed il sale, formate una palla e riponete in frigo per 30 minuti.

Trascorso il tempo stendete con il matterello l’impasto fino ad uno spessore di 4mm e con un coppa pasta ricavatene dei dischi, metá andranno forati al centro con uno stampo più piccolo.
Farcite le basi del biscotto con un cucchiaino di marmellata, ponetevi sopra il biscotto intagliato e premete leggermente i bordi.

Fate cuocere per 15 minuti a 180º, lasciate raffreddare completamente i vostri biscotti e spolverate di zucchero a velo.

domenica 25 dicembre 2016

Glassa a specchio


Tempo: 20 min - Dosi: per una torta da 24cm di diametro - Difficoltà: media

Ingredienti

225gr di zucchero
175gr di acqua
159gr di panna fresca
75gr di cacao amaro
8gr di colla di pesce

In un tegamino mettete il cacao setacciato e lo zucchero.

Unite l'acqua e la panna e mescolate con una frusta per non formare grumi e finché il composto è liscio, mettete il tegame sul fornello e portate a bollore, proseguite la cottura fino alla temperatura di 103°C. Togliete la glassa dal fuoco e trasferitela in una ciotola.

Nel frattempo mettete in ammollo la colla di pesce in acqua ben fredda. Quando la glassa è raffreddata fino a raggiungere la temperatura di 50°C unite la colla di pesce ammollata e strizzata e mescolate finché si è sciolta.

Quando la glassa raggiunge la temperatura ambiente (20-25°C) colatela sulla torta. É importante che sia leggermente densa se dovete glassare torte tipo pan di spagna, altrimenti la torta assorbirá troppo la glassa.

sabato 24 dicembre 2016

Biscotti al cioccolato e arancia candita




Tempo: 15 min - Dosi: per 30 biscotti circa - Difficoltà: facile

Ingredienti:
105gr di farina 00
100gr di zucchero di canna
70gr di burro morbido
70gr di cioccolato fondente al 75%
40gr di scorzette di arancia candite
20gr di cacao amaro
1 uovo
1 arancia
zucchero a velo
lievito in polvere per dolci

Fondete il cioccolato a bagnomaria e fatelo intiepidire. Montate il burro e lo zucchero di canna con la scorza grattugiata di un’arancia fino a ottenere una spuma soffice. Unite quindi il cacao setacciato, qualche cucchiaio di farina, poi l'uovo e infine il cioccolato.

Setacciate il resto della farina con un cucchiaino di lievito e incorporateli al composto aggiungendo anche i canditi sminuzzati al coltello.

Formate delle palline da circa 25gr ciascuno, rotolatele nello zucchero a velo, sistematele distanziate sulla carta da forno e infornatele a 180 °C ventilato per 15′ circa. Sfornate e lasciate raffreddare.

martedì 11 ottobre 2016

Roselline di mela e cannella




Tempo: 45 min - Dosi: per 6 rose circa - Difficoltà: facile

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia
2 mele stark o golden
1 limone
Marmellata di albicocche o pesche
Zucchero di canna
Zucchero a velo
Cannella
Burro

Tagliate in due le mele, togliete la parte centrale e ricavate delle fettine sottili circa 3-4mm. Mettetele in un piatto e bagnatele con il succo di mezzo limone, un cucchiaio di zucchero e cannella a piacere.

In una padella scaldate una noce di burro, poi metteteci le fettine di mela e cuocete a fuoco basso fin quando si ammorbidiscono.

Tagliate la pasta in tante strisce larghe circa 4cm, spennelatele con un cucchiaino di marmellata.
Adagiate le fettine di mela leggermente sovrapposte su metá della striscia, ripiegate l'altra metá sopra le mele e arrotolatela fino a formare la rosa. Mettetele in stampini da muffin e infornate a 180C per circa 30min. Se dovessero annerirsi troppo le mele prima della fine della cottura, copritele con dell'alluminio.

Lasciate raffreddare negli stampini, poi potete estrarre e spolverizzare le roselline con lo zucchero a velo.

venerdì 7 ottobre 2016

Tortini salati di zucca e robiola




Tempo: 1 ora - Dosi: per 4 tortini - Difficoltà: facile

Ingredienti:
1 rotolo di pasta brisée
600gr di zucca
100gr di robiola
1 uovo
Noce moscata
Sale & pepe
Semi di zucca
Yoghurt

Tagliate la zucca a pezzi e mettetela in una casseruola con un dito d'acqua. Lasciate cuocere a fuoco basso con coperchio fin quando la zucca sará molto morbida, poi scolatela e lasciatela intiepidire.

In una terrina, lavorate con una forchetta la robiola e aggiungete a piacere la noce moscata e il pepe.
Aggiungete la zucca ben scolata e schiacciatela insieme alla robiola, aggiungete un uovo e amalgamate il tutto qualche minuto.

Scaldate il forno a 180C. Rivestite i singoli stampi con la carta da forno e la pasta brisée bucherellata, riempiteli con la farcitura e infornate per 40 minuti circa.

Lasciate intiepidire e servite con qualche seme di zucca e qualche goccia di yoghurt.

lunedì 3 ottobre 2016

Torta ricotta, pere e cioccolato




Tempo: 1 ora e 20 min - Dosi: per una tortiera da 22cm - Difficoltà: facile

Ingredienti:
250gr ricotta vaccina fresca
160gr farina di tipo "00"
130gr zucchero di canna (o semolato)
50gr di cioccolato fondente in gocce o tagliato al coltello
60gr burro fuso
3 pere mature
2 uova
1 bustina di lievito per dolci
Zucchero a velo per decorare

Montate la ricotta con lo zucchero, poi aggiungete una alla volta le uova e il burro fuso lasciato raffreddare. Aggiungete la farina setacciata con il lievito e mescolate delicatamente, quindi unite il cioccolato. Sbucciate e tagliate a dadini le pere, aggiungetele al composto.

Preriscaldate il forno a 180°, versate il composto nello nello stampo rivestito con della carta da forno e fate cuocere 50 minuti circa.

Servite appena tiepida con una spolverata di zucchero a velo.


giovedì 8 settembre 2016

Bulgur di verdure, curry e menta




Tempo: 20 min - Dosi: per 2 persone - Difficoltà: facile - Piatto vegano!

Ingredienti:
120gr di bulgur
1 zucchina
1 melanzana piccola
Foglie di menta
Curry in polvere
Curcuma in polvere
Olio extravergine
Sale e pepe

Tagliate le verdure a cubetti e fatele rosolare in una padella con un filo d'olio e mezza tazzina di acqua. Mescolate alle verdure un cucchiaino di curry e uno di curcuma, salate e pepate.
Sminuzzate qualche foglia di menta e aggiungetela alle verdure, lasciate cuocere una decina di minuti, poi spegnete il fuoco.

Preparate il bulgur secondo le istruzioni, versatelo tiepido sulle verdure, mescolate e servite con un filo d'olio.

martedì 23 agosto 2016

Club Sandwich



Tempo: 15 min - Difficoltà: facile 

Ingredienti:
2 uova
Lattuga
Fesa di tacchino (o petto di pollo grigliato)
Pomodori
Bacon
Pan carrè
Sale e Pepe

Rompete le uova, sbattetele e conditele con un pizzico di sale e pepe. Fate una frittatina sottile e mettila da parte. Tagliate il pomodoro a fette e lavate la lattuga. Scaldate una piastra e mettete 3 fette di pan carrè a testa a scaldare. In una padellina fate rosolare le fette di bacon fino a renderle croccanti.

Componete il vostro panino alternando gli strati: fetta di pane, insalata, tacchino, pomodoro, frittata, bacon, fetta di pane. E ripetete per un altro strato. Premete leggermente tutto il panino, fatelo grigliare per qualche istante nella piastra, tagliatelo a metà e fissatelo con degli stuzzicadenti.

Penne integrali al curry con porro e edamame



Tempo: 25 min - Dosi: per 4 persone - Difficoltà: facile - Piatto vegano!

Ingredienti:
320 grammi penne integrali
200 grammi panna vegetale
200 grammi edamame
1 porro
3 cucchiaini di curry
Olio extravergine d'oliva
Sale e pepe

In una padella, scalda il porro tagliato a rondelle sottili con un filo d'olio. Lascia ammorbidire, poi aggiungi la panna.

Cuoci a vapore gli edamame, ancora surgelati, per circa 5 minuti: devono rimanere croccanti. Sgranali e uniscili alla salsa con la panna.

Lessa la pasta in abbondante acqua bollente salata. Scolala al dente e mescolala delicatamente alla salsa.

Servi con una macinata di pepe.

Clafoutis ai lamponi



Tempo: 1 ora - Dosi: per una tortiera da 24cm - Difficoltà: facile

Ingredienti:
250ml di latte intero o parzialmente scremato
125gr di lamponi
120gr di zucchero
120gr di farina 00
3 uova
20gr di burro
1 cucchiaio di zucchero di canna
1 bacca di vaniglia
Zucchero a velo q.b.

Imburrate lo stampo da crostata e cospargetelo con il cucchiaio di zucchero di canna. Lavate i lamponi e fateli asciugare, poi distribuiteli Uniformemente sullo stampo.

In una ciotola unite le uova con lo zucchero e i semi di vaniglia. Montatele con le fruste fino a renderle chiare e spumose. Aggiungete latte e la farina e continuate a montare fino ad ottenere una pastella fluida e senza grumi.

Versate la pastella sulla frutta e infornate in forno preriscaldato a 180 °C per 35-40 minuti. Fate intiepidire completamente il dolce prima di servirlo spolverizzato con zucchero a velo.

Potete anche riscaldate le fette di torta e servirle con una pallina di gelato alla panna o vaniglia.

Crema tiepida di zucchine e basilico




Tempo: 45 min - Dosi: per 2 persone - Difficoltà: facile 

Ingredienti:
4 zucchine medie
6 foglioline di basilico
Misto per soffritto
Crostini
Sale e pepe
Olio extravergine d'oliva

Tagliate le zucchine a rondelle, scaldate in padella con un filo d'olio una dadolata di sedano, carota e cipolla. Buttatevi le zucchine e fate rosolare qualche minuto, aggiungete 2 bicchieri d'acqua, 4 foglie di basilico, il sale e lasciate cuocere per circa mezz'ora. Quando le zucchine saranno molto morbide frullate il tutto al mixer, aggiustate di sale e pepe, servite con un filo d'olio e i crostini.
Potete servirla calda o tiepida.

domenica 22 maggio 2016

Torta glassata cioccolato e pere

Ecco come trasformare una semplice torta pere e cioccolato in un'idea più creativa per un compleanno!







Tempo: 45 min - Dosi: per 8 persone - Difficoltà: facile

Ingredienti:

120 grammi burro
120 grammi cioccolato fondente
120 grammi zucchero
60 grammi fecola di patate (o amido di mais)
60 grammi di farina 00
100 grammi yogurt intero
1/2 bustina lievito
2 pere mature
4 uova
1 bustina vanillina

Per la copertura:
150 gr di cioccolato fondente
250 ml di panna liquida da montare
nocciole tritate (facoltativo)
wafer (facoltativo)
q.b. zucchero a velo



Fate fondere il cioccolato a pezzi in un pentolino con il burro, poi lasciatelo raffreddare leggermente. Rompete le uova in una ciotola con un pizzico di sale, lo zucchero e sbattetele con una frusta finché saranno diventate spumose.

Unite il composto di cioccolato, poco alla volta, mescolate finché l'impasto sarà diventato omogeneo; aggiungete la fecola, la farina, la vaniglina e il lievito setacciati, continuate sempre a mescolare; in ultimo incorporate lo yogurt.

Sbucciate e tagliate le pere a cubetti. Versate metà dell'impasto al cioccolato nella tortiera ricoperta con carta da forno; stendetelo uniformemente con una spatola, quindi sistemateci sopra le pere e coprite con il rimanente impasto. Cuocete la torta in forno caldo a 180° per 35 minuti circa: sarà pronta quando inserendo uno stecchino di legno al centro ne uscirà pulito. 

Nel frattempo preparate la glassa scaldando 100 ml di panna liquida sul fuoco senza farla bollire, aggiungetevi il cioccolato fondente a cubetti e mescolate fino a farlo sciogliere completamente.

Lasciate raffreddare la torta su una gratella, versateci sopra la glassa e decorate a piacere con nocciole e wafer. Se volete prima di servirla accompagnatela con la panna montata rimasta.

sabato 20 febbraio 2016

Baci di dama alle nocciole

Ecco la ricetta classica dei famosi biscotti piemontesi alle nocciole! Dovete avere un po' di pazienza al momento di formare le palline, devono essere di misura uguale e non piú grandi di una nocciola, poiché in forno aumentano di volume! Il ripieno nella ricetta classica é del semplice cioccolato fondente sciolto a bagnomaria, ma se volete potete anche farcirli con una crema alle nocciole tipo Nutella! Sono ottimi da servire con il caffé o per una golosa merenda ;)
Ps. Per una diversa versione potete sostituire la stessa quantità di nocciole con le mandorle pelate!




Tempo: 1h e 15min - Dosi: circa 40 baci - Difficoltá: media

Ingredienti:
150 gr di burro
150 gr farina
150 gr nocciole (o farina di nocciole)
100 gr di zucchero
50 gr cioccolato fondente (o crema sfaldabile alle nocciole)
un pizzico di sale

Mettete le nocciole nel mixer insieme allo zucchero e frullate a intermittenza per non scaldarle  troppo facendo uscire la parte oleosa. In una ciotola aggiungete il burro morbido tagliato a pezzi, la farina, le nocciole tritate e il pizzico di sale e cominciate ad amalgamare con le mani. Formate un panetto e lasciatelo in frigo avvolto da pellicola almeno un'ora.

Procedete formando con l'impasto delle palline (grandi quanto una nocciola) e ricordate che devono essere pari! Disponetele distanziate fra loro almeno 2 cm su una teglia con carta da forno, rimettetele in frigo per rassodarle in modo da non farle appiattire nel forno. Infornate a 160 gradi per circa 15 minuti, o fino a che la base del biscotto non si sarà dorata. 

Nel frattempo fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Quando i biscotti si saranno raffreddati, aiutandovi con un cucchiaino, disponete il cioccolato sulla parte piatta del biscotto e ricoprite delicatamente con un altro biscotto.  Metteteli su un vassoio  e lasciate che il cioccolato indurisca prima di servirli.

domenica 14 febbraio 2016

Crostatine ai frutti di bosco

Buon San Valentino! Perché non festeggiare tranquilli a casa cucinando semplici piatti? 
E per dessert.. una golosa e romantica frolla con frutti di bosco ripiena di una morbida crema alla vaniglia e panna..





Tempo: 60 min - Dosi: per due crostatine da 10 cm - Difficoltà: facile 

Ingredienti:
Frolla
170 g di farina 00
85 g di burro morbido
45 g di zucchero a velo
15 g di farina di mandorle
1 uovo
½ baccello di vaniglia

Farcitura
Frutti di bosco e fragole
125 g di crema alla vaniglia già pronta
100 ml di panna fresca
1 cucchiaio di zucchero a velo
Foglioline di menta

Preparate la pasta frolla. Mescolate il burro morbido allo zucchero, aggiungete l'uovo, i semi di vaniglia e poco alla volta le farine. Impastate fino ad avere un composto omogeneo. Formate un panetto e fate riposare in frigo avvolto da pellicola 1 o 2 ore prima di utilizzarla.

Stendete la pasta alta 0,5 cm e ricopriteci gli stampi imburrati e infarinati. Mettete della carta con dei pesi, o con un'altra tortiera più piccola all'interno e cuocete a 180° per 20 minuti.
Nel frattempo preparate la farcia: montate la panna freddissima con lo zucchero a velo, amalgamatela alla crema alla vaniglia e riponetela in frigo. 

Quando la crostatine saranno fredde versate la farcia all'interno, decorate con i frutti di bosco e le foglioline di menta e ponetele in frigo. Poco prima di servire spolverizzate con zucchero a velo.

domenica 7 febbraio 2016

Fragole ricoperte di cioccolato

Appassionati di football americano? Cercate idee golose per passare la serata del superbowl in compagnia di amici? Ecco dei dolcetti facili e leggeri per terminare la serata dopo hamburger, hot-dog e nachos! Inutile dire che sono perfette per ogni occasione, potete decorarle come volete!

Fans of American football? Are you searching tasty ideas to spend the evening with friends during the Super Bowl night? Here are some easy and sweet fruit bites to end the evening after burgers, hot dogs and nachos! Needless to say, they are perfect for any occasion, you can decorate them as you wish!







Tempo: 20 min - Dosi: per 10 persone - Difficoltà: facile 

Ingredienti:
1 kg di fragole
100 gr di cioccolato fondente
100 gr di cioccolato bianco

Lavate bene le fragole sotto l'acqua e asciugatele con un canovaccio pulito.
Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente e il cioccolato bianco separatamente, intingetevi le fragole per 2/3, lasciatele sgocciolare dal cioccolato in eccesso e lasciatele rapprendere su una gratella.
Finite tutte le fragole, con l'aiuto di uno stuzzicadenti o di una penna per decorare, decorate a piacere le vostre fragole e lasciatele in frigo fino al momento di servire.

sabato 30 gennaio 2016

Crema di barbabietola rossa

Contiene sali minerali (sodio, calcio, potassio, ferro e fosforo), vitamine (A, C e vitamine del gruppo B). Sia il tubero che le sue foglie sono ricchi di antiossidanti e di flavonoidi, utili per proteggere l'organismo dall'azione dei radicali liberi, previene i disturbi cardiovascolari, rafforza i capillari e contribuisce a migliorare la circolazione sanguigna ed è anche un aiuto per attenuare infiammazioni all'apparato digerente. Mi chiedo come mai non abbia mai pensato di cucinare la barbabietola rossa! Forse ero convinta non avesse un sapore molto appetitoso.. invece è piacevolmente dolce, un po' come la zucca.. da provare!
Per cuocere la barbabietola da cruda, mettetela con la buccia in acqua bollente finché non diventano più morbide (un po' come le patate).




Tempo: 20 min - Dosi: 2 persone - Difficoltà: facile

Ingredienti
3 barbabietole cotte e tagliate a dadini
1/2 porro
50 gr di parmigiano reggiano
8 dl di brodo vegetale
Olio extravergine di oliva
Panna acida o yoghurt magro non dolce
Sale e pepe


In una pentola fate rosolare nell'olio il porro tagliato a rondelle e la barbabietola a dadini (tenetene da parte qualcuno) per circa 5 minuti. Unite quindi il brodo caldo e cuocete per circa 15 minuti. Spegnete il fuoco e, con un frullatore a immersione, trasformate la zuppa in una vellutata omogenea. Aggiungete quindi il formaggio, regolate di sale, pepe e mettete nei piatti fondi. Completate ogni porzione con i dadini messi da parte e della panna (o yogurt).

martedì 5 gennaio 2016

Scorzette d'arancia candite






Tempo: 20 min + 2 giorni di riposo - Dosi: per 40 scorzette circa - Difficoltà: facile

Ingredienti:
2 arance non trattate
100 gr di cioccolato fondente
zucchero
acqua

Lavate le arance, incidete la buccia in spicchi e prelevatela in modo da mantenere 1mm di polpa bianca. Tagliatela a listarelle larghe circa 3mm, mettetele in una pentola con abbondante acqua fredda e portate ad ebollizione. Fate sobbollire 5 minuti, poi lasciate raffreddare le scorze nella loro acqua.

Sgocciolate le scorze e rimettetele nella pentola a fuoco basso con altra acqua, una volta ammorbidite aggiungete tanto zucchero quanto era la quantità di acqua e mescolate fino a far sciogliere completamente lo zucchero. Fate sobbollire 1 minuto, spegnete e lasciate riposare 24 ore.

Riportare a bollore altri 5 minuti, spegnete e lasciate riposare 24 ore.

Riportare a bollore altri 5 minuti, sgocciolate le scorze e fatele asciugare per 2 ore circa. Sciogliete il cioccolato a bagnomaria, intingete le scorze e lasciatele asciugare a temperatura ambiente o in frigorifero.

Sacher Torte



Tempo: 1ora - Dosi: per una torta da 20cm di diametro - Difficoltà: facile

Ingredienti

Per la torta
150 gr di confettura di albicocche
90 gr di zucchero semolato 
75 gr di cioccolato fondente 55% a pezzetti 
65 gr di burro 
65 gr di farina 00 
20 gr di zucchero a velo vanigliato
3 uova
Sale

Per la ganache
250 ml di panna liquida
375 gr di cioccolato fondente 55% a pezzetti

Fate fondere a bagnomaria il cioccolato fondente a pezzi. A parte montate il burro morbido con lo zucchero a velo, insieme al pizzico di sale. Unite anche i tuorli uno alla volta, ed infine il cioccolato fuso e freddo. 


Montate gli albumi a neve ferma insieme allo zucchero ed incorporateli al composto precedente, senza farli smontare. Unite per ultima la farina e mescolate fino al raggiungimento di un impasto liscio ed omogeneo. Trasferite in uno stampo imburrato ed infarinato del diametro di 20 cm, e fate cuocere in forno già caldo a 175°C per 35 minuti circa.

Fate raffreddare la torta e tagliatela in due strati. Farcite il primo strato con un velo di confettura di albicocche e sovrapponete il secondo. Spalmate la confettura su tutta la superficie del dolce.

Per la ganache: versate la panna in una casseruola e fatela scaldare. Una volta giunta a bollore unite il cioccolato fondente e fatelo sciogliere completamente. Glassate la torta e mettetela in frigo per circa 
20 minuti.

domenica 3 gennaio 2016

Tortino ai carciofi





Tempo: 1h - Dosi: 5 tortini - Difficoltà: media   

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia
3 carciofi
2 uova
100 gr di parmigiano
200 gr di besciamella
200 ml brodo vegetale
1 scalogno
Timo fresco
Olio extravergine
Limone
Sale e Pepe


Pulite i carciofi eliminando le punte, le foglie più esterne e spuntando il gambo. Tagliateli in quattro spicchi e privateli delle barbe interne, l
asciateli in acqua acidulata con limone per qualche minuto. Lasciate appassire lo scalogno tritato in una padella con l'olio, unite i carciofi strizzati e lasciateli tostare qualche istante. Versate il brodo vegetale in padella, coprite con il coperchio e lasciate cuocere per 15 - 20 minuti circa. Spegnete il fuoco, regolate di sale e di pepe e lasciate raffreddare.

Scolate i carciofi e frullateli con un frullatore a immersione (lasciandone qualcuno da parte per guarnire i tortini), uniteli alla besciamella, a metà del parmigiano, qualche foglia di timo fresco e alle uova. Amalgamate tutti gli ingredienti.

Tagliate 5 quadrati di pasta sfoglia e foderatevi delle teglie o pirottini monoporzione imburrati e infornate in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti. Sfornate i tortini e azionate la funzione grill del forno. Rivestite una teglia con carta da forno e, con il parmigiano rimanente, formate cinque forme tonde. Infornate per qualche minuto fino a quando iniziano a dorarsi. Lasciate raffreddare e servite i tortini con le cialde al parmigiano e qualche carciofo.